La prima cornea stampata in 3D

cornea stampata in 3D

Ottenuta con uno speciale bio-inchiostro fatto di cellule staminali umane e sostanza aggreganti, la prima cornea stampata in 3D con le staminali umane è realtà.

Si tratta di un prototipo che è stato creato nell’Università britannica di Newcastle. I risultati di questo esperimento senza precedente sono stati pubblicati sulla rivista Experimental Eye Research a firma dei ricercatori Abigail Isaacson, Stephen Swioklo e Che Connon. Secondo gli studiosi, dopo un necessario perfezionamento, la tecnica potrà assicurare una riserva illimitata di organi per i trapianti di cornea. Ne parliamo con il prof. Paolo Vinciguerra, oculista di Humanitas.

L’esperimento definito “una prova di concetto”

Il risultato è stato definito dagli stessi ricercatori britannici “una prova di concetto”, ossia una dimostrazione della fattibilità della tecnica in esame. Le cellule usate per l’esperimento sono quelle di uno degli strati che costituiscono lo strato più superficiale della cornea chiamato stroma, un tessuto che si trova al di sotto di una membrana elastica e dell’epitelio.

Le cellule prelevate da un donatore sano

Prima di utilizzare la cornea stampata in 3D per i trapianti ci vorranno ancora molti anni. Per questo primo esperimento i ricercatori hanno utilizzato cellule da un donatore sano e le hanno mescolate con due sostanze aggreganti: il collagene e l’alginato. Questo mix è diventato un bio-inchiostro che, utilizzato in una normale stampante 3D, è stato distribuito in cerchi concentrici fino ad ottenere la forma della cornea umana nell’arco di dieci minuti.

Il parere del Prof. Paolo Vinciguerra, Direttore del Centro Oculistico di Humanitas e docente di Humanitas University

“Come sempre la ricerca produce interessanti prospettive. Come l’esperimento afferma ci vorranno molti anni prima di avere un prodotto clinicamente utilizzabile ma la prospettiva è molto stimolante. Molti elementi saranno da valutare: l’antigenicità del tessuto così modificato, la capacità di integrazione con i due strati più importanti non realizzati, l’endotelio e l’epitelio”.
Fonte: Humanitas Salute

Dunque, dove eravamo rimasti?

Dunque, dove eravamo rimasti? Cari amici di BlogSalute,eccoci di ritorno dopo una pausa prolungata. E’ bastato davvero un battito di ciglia e due mesi sono volati così come niente. Due mesi, quelli che ci siamo lasciati alle spalle che – seppur all’apparenza anonimi – ci hanno dato un contributo importantissimo. Parlando, ovviamente, in termini quantitativi…Perché…

Varie

Lo stress fa male alla salute?

Lo stress fa male alla salute? Una delle caratteristiche principali del vivere la vita alla maniera occidentale è senza dubbio lo stress. Che sia dovuto agli impegni familiari, a problematiche personali o – come molto spesso accade – alla propria sfera lavorativa, lo stress può essere nocivo per il nostro benessere psicologico e fisico. NON…

Salute

Sport e terza età: perché è indispensabile

Partiamo dal presupposto che fare attività fisica sia veramente fondamentale a tutte le età. Praticare movimento o dell’attività fisica in maniera regolare ci aiuta a mantenere in forma sia il fisico che la mente. D’altronde, i romani già duemila anni fa si dimostravano al passo coi tempi moderni: conosciamo tutti il detto “mens sana in…

Salute

La medicina che passa dallo spazio

“L’amor che move ‘l sole e l’altre stelle”. L’amore per la scienza, la scoperta, la ricerca di un futuro migliore. In queste giornate in cui tutti noi restiamo estasiati dalle bellissime immagini immortalate dal nuovissimo telescopio James Webb ho pensato di raccontarvi quanto fosse importante – soprattutto per la medicina – l’esplorazione spaziale, e come…

Medicina

Lotta ai tumori. Parola d'ordine: prevenzione

Lotta ai tumori. Parola d’ordine: prevenzione. I tumori sono definiti “il male del secolo”. Ne sentiamo spesso parlare, assieme al fatto che è importantissimo fare prevenzione. Ma come si fa, veramente, prevenzione?  Ne ho parlato con il Dott. Gianluca Vanni, Ricercatore presso l’Università di Roma Tor Vergata, chirurgo senologo. Spieghiamo a chi ci legge, innanzitutto,…

Medicina

copyright ©  Ipazia Service

Via Maremmana, 1  Fraz. Acquaviva  00017 Nerola (RM) ITALY  P.IVA 13331391006

choose language